Perché il marchio personale nel settore immobiliare

Perché il marchio personale nel settore immobiliare

Con le parole del CEO di Amazon, Jeff Bezos, il marchio personale è ciò che gli altri dicono di te quando non sei di fronte. Esatto, è così difficile. Si tratta di un concetto che suona innovativo, ma in realtà risale ai nostri antenati. Come cita Yuval Noah Harari nel suo ben noto libro sapiens, dagli animali agli dèi una delle caratteristiche che hanno contribuito a sopravvivere ed evolvere a livello cognitivo al genere umano è stata la capacità di attribuire e associare concetti di personalità a Altri esseri umani grazie alla lingua.

Vale a dire che l’immagine che trasmettiamo agli altri con le nostre parole, gli atti e le idee prevale e diventa una reputazione. E questo, se buono o cattivo, abbiamo sempre saputo che ci può aiutare a migliorare la nostra situazione opeggiorare. Con questo vediamo come la natura sociale delle persone ci porta alla fiducia e al marchio personale.

Che cos’è il marchio personale?

Potremmo definire il marchio personale come quello che l’azienda rappresenta e/o la persona nella mente degli altri. Stimola sensazioni, immagini e sensazioni riconoscendoa. serve a far vedere immediatamente una persona, un prodotto o un servizio e sapere come associare le loro conoscenze su di loro. Questa “conoscenza” può essere il risultato dell’esperienza altrui.

Coerenza e valori

È particolarmente legata ai valori che definiscono un modo di agire. Una persona è competente quando sa come svolgere i compiti del suo lavoro, o per superare le sfide che gli vengono presentate. Va con l’apprendimento continuo e si riflette in professionisti che scommettono di essere in grado ed efficace con i loro risultati. Chi ha certe competenze e le sta ancora migliorando.

Diciamo che qualcuno è orientato ai risultati quando raggiungono i loro obiettivi con impegno, pianificazione e, in molti casi, sacrificio. È la persona che apporta valore, somma, costruisce e cresce il suo lavoro e anche il terzo.

Quando una persona ha l’ etica nei loro progetti, è identificato dall’onestà con cui tratta la sua attività e l’educazione che mostra i suoi compagni, clienti e collaboratori in ogni dettaglio del processo.

Un vero leader sa come raccogliere queste e altre idee nella sua identità. Pertanto, si dovrebbe sapere come esprimerli per aiutarvi sulla strada per il vostro successo professionale e auto-attualizzazione. Ed è qui che arriva una buona gestione del marchio personale.

Comunicazione costante

La gestione di questi concetti personali è ciò che è noto in inglese come Personal branding. In breve, è quello di lavorare l’ impronta che lasciamo in altri attraverso azioni costanti e coerenti.

Perché lavorare il marchio personale nel settore immobiliare?

È un modo di attrarre, mantenere e creare più opportunità di business, basate sulla perseveranza e sulle azioni che denotano il pieno potenziale della proposta di valore che un professionista del settore detiene. Vuoi aggiungere qualcosa alla sua importanza? Condividi la tua esperienza!

Scopri di più su come connetterti meglio con i tuoi potenziali clienti in questo articolo.

Lascia un commento

Chiudi il menu